Categorie
Pillole dimagranti

I Pillole per dimagrire possono essere dannosi e creare dipendenza?

Le pillole dimagranti comprendono una classe di farmaci che mirano a perdere peso. Molti di questi farmaci contengono stimolanti come le anfetamine e possono creare una forte dipendenza.

Si può creare una dipendenza dalle pillole dimagranti?

I Prodotti per dimagrire possono essere dannosi e creare dipendenza

Le pillole dimagranti comprendono una classe di farmaci con un obiettivo simile (di solito la perdita di peso), ma impiegano metodi diversi per raggiungere tale effetto. I farmaci delle pillole dimagranti possono funzionare rallentando l’appetito (Belviq®, Contrave®), aumentando l’energia (fentermina, Didrex®) o bloccando il grasso (Xenical®, Alli®). Poiché alcune pillole dimagranti contengono anfetamine, il loro uso persistente può portare alla dipendenza. Inoltre, alcune persone possono soffrire di disturbi co-occorrenti (come la depressione o un disturbo alimentare) e diventare dipendenti dagli effetti delle pillole dimagranti.

Le pillole per dimagrire possono essere classificate essenzialmente in tre categorie, definite dalla loro composizione chimica e da come influenzano il corpo. I tre tipi di pillole per la dieta sono:

  • Stimolanti – colpiscono il sistema nervoso centrale per aumentare l’energia e le sensazioni di benessere. Gli stimolanti possono anche ridurre l’appetito.
  • Soppressore dell’appetito – I suoi effetti mirano specificamente ai neurotrasmettitori della serotonina e della noradrenalina nel cervello per aumentare le sensazioni di sazietà e diminuire l’appetito.
  • Inibitore dei grassi – Si attiva nel tratto gastrointestinale (cioè stomaco e intestino) per ridurre l’assorbimento dei grassi di un terzo.

Leggi anche: I migliori 5 prodotti per dimagrire velocemente in farmacia

La FDA ha approvato alcune formulazioni in ogni tipo di pillola per la dieta, anche se non per tutte. Gli aiuti per la perdita di peso su prescrizione sono di solito riservati ai pazienti con un indice di massa corporea (BMI) superiore a 30, o che hanno un BMI di almeno 27 e un disturbo che può essere influenzato negativamente dal peso (come il diabete di tipo 2). Tuttavia, questi farmaci possono essere mortali se usati male o abusati.

Effetti dell’abuso di Prodotti per dimagrire

Come categoria di pillole dimagranti, gli stimolanti comportano un alto rischio di causare dipendenza. Gli stimolanti derivati dalle anfetamine colpiscono i sistemi del nostro cervello responsabili della sensazione di felicità o soddisfazione (simili ad altri stimolanti come la cocaina). Inoltre, molte persone diventano tolleranti dell’energia che ricevono dalle loro pillole e finiscono per aumentare la quantità che prendono. Questo comportamento è una delle caratteristiche comuni della dipendenza.

Un’overdose di pillole dimagranti è simile a un’overdose di cocaina o metanfetamina e può includere un’insufficienza cardiaca.

Gli effetti a breve termine delle pillole dietetiche di tipo stimolante includono una spinta energetica, aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, arrossamento della pelle, vertigini e secchezza delle fauci. L’uso continuato di queste pillole può portare a insonnia, costipazione, ipertensione polmonare, malattie delle valvole cardiache e sintomi di astinenza se la persona smette di prenderle. L’uso persistente di soppressori dell’appetito spesso porta a mal di testa, vertigini e una serie di problemi intestinali. Inoltre, gli inibitori del grasso sono noti per causare sgradevoli macchie di grasso, gas e simili problemi gastrointestinali.

Le pillole dimagranti sono legali?

Le pillole dietetiche sono state sul mercato per oltre cento anni, promettendo una facile perdita di peso mentre nascondevano il loro alto potenziale di pericolosi effetti collaterali. La FDA continua ad approvare alcune formule per la perdita di peso, ma ha anche ritirato le prescrizioni dal mercato quando si sono dimostrate mortali per la salute pubblica. Inoltre, alcuni farmaci commercializzati come dimagranti non sono stati approvati dalla FDA ma rimangono disponibili al pubblico.

Anche se comportano un rischio di dipendenza, le pillole dimagranti con effetti stimolanti approvati dalla FDA includono Adipex-P, Didrex, Bontril, Desoxyn e Qsymia.

La maggior parte dei soppressori dell’appetito (come Contrave®) sono considerati a basso rischio di dipendenza, sono approvati dalla FDA, e non sono menzionati nel Controlled Substances Act dalla Drug Enforcement Administration (DEA). Altri farmaci per la perdita di peso sono sostanze della Tabella IV (compresi Belviq® e Qsymia®), il che significa che hanno un basso potenziale di abuso rispetto ai farmaci della Tabella III. (Altre sostanze della Tabella IV sono le benzodiazepine Xanax® e Valium.®)

Alcune pillole per la perdita di peso sono state vietate dalla FDA dopo aver causato dipendenze e morti per overdose incontrollata. La fenfluramina (parte di una combinazione con la fentermina comunemente conosciuta come fen-phen) è stata vietata dalla FDA nel 1997. Nel 2010, la FDA ha fatto lo stesso con il Meridia® dopo che è stato dimostrato che era la fonte di attacchi cardiaci e ictus.

Le pillole dimagranti a base vegetale sono pericolose?

Anche se i social media hanno reso popolari certi programmi di perdita di peso, questi farmaci non verificati e non studiati possono essere pericolosi. Le pillole per la perdita di peso “vegetali”, come altri farmaci da banco, non sono approvate dalla FDA come metodi sicuri per la perdita di peso. Qualsiasi affermazione di perdita di peso significativa in brevi periodi di tempo dovrebbe essere una bandiera rossa – queste pillole possono causare gravi effetti collaterali o possono semplicemente essere inefficaci.

La FDA richiama gli integratori per la perdita di peso “quasi ogni settimana”. Molte di queste pillole contengono sostanze chimiche già vietate dal governo (come la sibutramina, precedentemente venduta con il marchio Merida) o livelli pericolosamente alti di FANS (che possono portare a sanguinamento dello stomaco e ictus).

Pillole dietetiche comuni

Nome genericoMarchioFunzioneEffetti collaterali comuni
BenzphetamineBenzphetamineStimolanteMal di testa, vertigini, nausea, insonnia, sudorazione, aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, irrequietezza, ansia e dipendenza.
Bupropion and naltrexoneContrave®Soppressore dell’appetitoMal di testa, nausea, vomito, vertigini, bocca secca, diarrea, costipazione, vampate di calore e gusto sgradevole.
DiethylpropionTenuate®, Tepanil®StimolanteCostipazione, irrequietezza, bocca secca, nervosismo, insonnia e dipendenza.
FenfluraminePondimin®StimolanteDanneggia le valvole cardiache, ipertensione polmonare primaria, aumento della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, irrequietezza, insonnia e ansia.
LiraglutideSaxenda®Soppressore dell’appetitoNausea, vomito, diarrea, costipazione, bruciore di stomaco, affaticamento, dolore allo stomaco, gas e bocca secca.
LorcaserinBelviq®Soppressore dell’appetitoA dosi elevate possono comparire mal di testa, nausea, vertigini, bocca secca, affaticamento, sensazione di euforia o dissociazione.
MethamphetamineDeoxyn®StimolanteAumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, irrequietezza, insonnia, nervosismo, dipendenza e sindrome da astinenza se interrotta.
OrlistatAlli®, Xenical®Inibitore del grassoFeci allentate, gas, urgenza fecale, macchie oleose, incontinenza fecale e rischio di gravi danni al fegato.
PhendimetrazineBontril®, Prelu-2®, Plegine®StimolanteMal di testa, vertigini, nausea, insonnia, sudorazione, aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, irrequietezza, ansia e dipendenza.
PhentermineAdipex®, Ionamin®, Suprenza®StimolanteMal di testa, vertigini, nausea, insonnia, sudorazione, aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, irrequietezza, ansia e dipendenza.
Phentermine and topirateQsymia®, TopamaxStimolanteFormicolio alla pelle, vertigini, disturbi del gusto, insonnia, costipazione e bocca secca.
SibutramineMeridia®Soppressore dell’appetitoMal di testa, bocca secca, costipazione, insonnia, naso che cola e mal di gola.

Leggi anche: Elenco delle pillole dietetiche illegali vietate in Italia

Di Sofia Rossi

Salve, sono Sofia Rossi. Sono l'autrice di Via di Salute. Ho fatto il mio Bsc in Nutrizione Umana e Dietetica presso l'Università Complutense di Madrid. Amo scrivere di nutrizione, salute e argomenti correlati. Ho scritto per alcuni famosi giornali e riviste negli ultimi 6 anni.